Buristo al cioccolato

Ci sono cose che piacciono a tutti. Il salame al cioccolato rientra in questa categoria. A casa mia però si chiama “buristo al cioccolato”.

Il buristo per noi in Toscana è un insaccato dei giorni di festa tanto è buono. Nonno si faceva delle fettone alte di pane, ci metteva una fettina di buristo e salava il tutto. Giusto il tempo di qualche minuto affinché il pane prendesse il sapore di buristo e poi… ciao davvero.

 

dosi per 8 persone (60cm di buristo)

 

2 Tuorli

200GR Zucchero

100GR Cioccolato Amaro (in polvere)

300GR Biscotti Secchi

200GR Burro

Liquore QB (2 o 4 cucchiai)

Zucchero a velo QB (circa 2 cucchiai)

 

 

  1. Amalgamare le uova con lo zucchero, fino ad ottenere una consistenza spumosa dal colore chiaro.
  2. Aggiungere il cioccolato in polvere e il burro, fuso a bagnomaria, ed infine i biscotti tritati più o meno grossolanamente. Aggiungere un po’ di liquore (2 o 4 cucchiai) a piacere.
  3. Stendere sul piano da lavoro un foglio di pellicola e sopra un foglio di carta forno (di una lunghezza circa di 80 cm). Stendere quindi l’impasto sulla carta forno e formare – con le mani bagnate con acqua – una forma cilindrica come quella di un salame.
  4. Avvolgere quindi prima la carta forno, completando la forma rotondeggiante. Chiudere infine la pellicola anche sulle estremità. Lasciare riposare in frigo per qualche ora.
  5. Poco prima di servire, togliere pellicola e carta forno e “massaggiare” la superficie esterna del cilindro con lo zucchero a velo così da farlo somigliare ancor più ad un salame. Servire a fette…

…attenti che finisce subito eh!!! 😉

Non sapete quale liquore utilizzare nella ricetta che non copra il gusto del cioccolato? Eccolo: Liquore al caffè! Fatevelo in casa, e poi servitelo insieme al dolce.

Ah… per un addio al nubilato servite il buristo al cioccolato tutto intero, sai che risate!!