Ciambellone

Ciambellone o crostate non possono mancare la mattina a casa di mia suocera, soprattutto quando è estate e la casa viene invasa da figli e nipoti. Un ciambellone al giorno non basta, ne vanno fatti almeno due… e dura solo il tempo della colazione!

Riuscire a pesarne le dosi è stato difficile, perchè mia suocera fa tutto “ad occhio”…e non escludo che qualcosa sia sfuggito al controllo, era troppo veloce!

dosi per 8 persone

4 Uova

150GR Zucchero

1 Limone (Buccia grattugiata)

400GR Farina 00

1 Bicchiere Latte

1 Bicchiere Olio di Semi

1 Bustina di Lievito

200GR Marmellata

1 Pizzico di Sale

 

  1. Amalgamare le uova con lo zucchero fino a ottenere una crema spumosa. Aggiungere la buccia grattugiata di un limone non trattato e il latte.
  2. Aggiungere gradualmente la farina, aggiungendo i cucchiai di olio man mano che l’impasto prende corpo.
  3. Infine amalgamare il lievito.
  4. Preparare la marmellata, con qualche giorno in anticipo, facendola bollire nuovamente per farla assodare un po’ di più.
  5. Mettere metà composto del ciambellone nello stampo imburrato e infarinato. Prendere a cucchiai la marmellata e posizionarla sull’impasto (infarinando leggermente le cucchiaiate di marmellata, si evita che questa affondi in cottura). Ricoprire con il restante impasto.
  6. Cuocere in forno a 180° per 45 minuti.

Tra le mie preferite c’è la marmellata di fragole, more, mandarini o limoni… basta che sia fatta in casa: con più frutta e meno zucchero! Questo ciambellone ha un cuore di marmellata di limoni con zucchero di canna, dal sapore asprigno tipico del limone ma la tempo stesso aromatico come lo zucchero di canna integrale.